Archivio tag | spring

È primavera! Come prepararsi al cambio di stagione

Con la primavera la natura si risveglia e anche il nostro corpo ha bisogno di prepararsi ad affrontare la bella stagione nel modo migliore per poter stare bene sia dentro che fuori.

Con il cambio di stagione il corpo può andare incontro a fenomeni di “affaticamento”. Questa condizione può essere favorita dal continuo passaggio tra ambiente esterno e interno, spesso surriscaldato, tensioni e stress ma anche dalla poca attività fisica all’aperto che durante i mesi invernali è quasi assente. Ecco che il corpo arranca appesantito e anche l’epidermide, di conseguenza, appare spenta, opaca e disidratata mettendo in evidenza rughe e segni del tempo. Questo periodo è il migliore per depurarsi e prepararsi all’estate nel miglior modo possibile.

Se stiamo bene “dentro” saremo anche più belli fuori!

Per quanto riguarda la pelle in questo periodo si può lavorare per restituire freschezza, tono e luminosità all’incarnato. Il primo intervento consigliato è l’esfoliazione per rimuovere le cellule morte e desquamate, liberare i pori dai detriti cellulari, dalle impurità come lo smog e dagli eccessi di sebo. L’esfoliazione si può fare sul viso e sul corpo e aiuta a mantenere l’auto idratazione cutanea favorendo la microcircolazione.

Per il viso è consigliata anche una pulizia, per far ripartire l’attività cellulare e ridurre le rughe, decongestionare le pelli molto sensibili combattendo i rossori, dinamizzare la pelle stanca e affaticata, ridonare luminosità e splendore al colorito ed infine aumentare il tasso di idratazione.

Il movimento per combattere la stanchezza del cambio di stagione

Fare movimento è un rimedio fondamentale per aiutare il nostro corpo a uscire dal letargo invernale. Il sole è un antidepressivo naturale e non dovrete spendere soldi per la palestra! Dite addio alla vita sedentaria e sfruttate le prime belle giornate per fare una corsa o un po’ di camminata veloce. Basta mezz’ora di allenamento cardio al giorno per aumentare il vostro livello di energia e migliorare l’umore.

Sane abitudini contro la stanchezza primaverile

Per rimediare ai sintomi della stanchezza primaverile, infine, vi basterà prendere le seguenti sane abitudini.

– No agli alcolici e agli snack-spazzatura! I picchi glicemici dovuti allo zucchero vi faranno sentire energiche sul momento, ma poi vi faranno tornare più stanche di prima.

– Non dimenticate di bere, e anche tanto. L’idratazione è fondamentale per non soffrire più di astenia e stanchezza cronica.

​- Cercate di non andare a letto troppo tardi e, se potete, concedetevi un “power nap”, sonnellino pomeridiano di 20-30 minuti, utilissimo per ricaricare le energie.

Annunci