Archivio tag | natural

Gli errori da non fare al mattino

 

Beauty routine, morning routine, skincare: tutte buone abitudini da seguire ogni giorno per evitare l’insorgere di imperfezioni. Attenzione a non sbagliare però…ecco gli errori comuni da evitare per avere una pelle luminosa e sana.

  1. AL MATTINO COME ALLA SERAerrori-da-non-fare-al-mattino

È buona norma detergere il viso due volte al giorno, prima di andare a letto e appena svegli. Struccarsi tutte le sere è una buona abitudine, attenzione però a non saltare la fase di detersione al mattino! Di notte, infatti, la pelle produce olio, rilascia liquidi e rinnova moltissime cellule morte… meglio correre ai ripari!

  1. LEAVE IT ALONE

Capita a tutti di svegliarsi con un ospite non gradito proprio sulla faccia: nella maggior parte dei casi, in presenza di imperfezioni cutanee, la cosa migliore da fare è limitarsi all’uso del correttore, evitando così di spingere batteri nel derma e aggravare la situazione.

Non solo: potreste procurarvi cicatrici e fastidiose macchie scure.

  1. LA SCOPERTA DELL’ACQUA CALDA

Lavarsi il viso con l’acqua gelida non è poi così gradevole soprattutto in inverno, se diventa bollente però rischia di disidratare la pelle donandole un aspetto tirato e segnato. Il consiglio? Optate per l’acqua tiepida la mattina come la sera.

  1. NON SIATE RUVIDE

L’esfoliazione è di certo un rito molto importante all’interno della propria beauty routine. Attenzione però, se eseguita la mattina appena prima di uscire rischia di aprire troppo i pori e di lasciare a polvere, trucco e sporcizia, un’entrata più facilitata. Risultato? Punti neri e brufoli. Meglio esfoliare il viso di sera o prima di andare a letto!

  1. DETERGERE, TONIFICARE, IDRATARE

In America lo chiamano CTM che sta per Cleanse, Tone e Moisturize = Detergere, Tonificare, Idratare. Gli step vanno eseguiti in serie, tutte le mattine per assicurarsi un viso fresco e giovane.

  1. PRIMA LO SHAMPOO

Lavando il viso prima di fare lo shampoo, tutti gli agenti chimici e lo smog si riversano su di esso, è importante quindi lavare prima i capelli e poi passare a viso e al corpo.

Obiettivo? Pelle più sana e luminosa!

Un Natale fai da te

Il Natale è il momento migliore per dare il via libera alla creatività! Vorresti che l’intera casa emanasse un’atmosfera natalizia da tutte le stanze? Ecco qualche spunto…

Partiamo dall’immancabile l’albero di Natale. Sono molti i materiali che possono essere riadattati per creare un albero unico e diverso dagli altri, ad esempio il legno e le pigne. Prendi circa 40 ramoscelli di diverso spessore e lunghezza, parti dalla base, per la quale utilizzerai il ramoscello più lungo, e procedi verso l’alto, usando via via i rametti più corti. Ora prendi due pezzi di spago, della lunghezza dei due lati obliqui dell’albero, e annodali via via alle estremità dei rametti. Lega in cima i due pezzi di spago e crea un’asola per appendere l’alberello alla parete, non prima di averlo decorato nel tuo stile.

Per spazi più piccoli, invece, le pigne possono essere una buona soluzione per sostituire l’albero. Disponile su un piccolo supporto – un portacandele di vetro, un piattino o un vecchio sottopentola di vimini – con la parte più larga a fare da base. Decorane la punta con un fiocco di velluto rosso o una stella di cartone dorato ricoperta di glitter. Si trasformeranno in mini alberi, molto chic!

albero-natale-fai-da-teIn accordo con il vero spirito natalizio, dai spazio a fantasia e creatività per portare un po’ di Natale in ogni angolo della casa!

Ingresso

Corone decorative da appendere alla porta: intreccia in tondo dei rami secchi abbastanza robusti e guarnendoli con bacche rosse, agrifoglio, piccoli fiocchetti in raso o velluto, mini pigne o addirittura giocando con le spezie come pezzetti di cannella, anice stellato e noce moscata.

Cucina

Tendine: appendi alle finestre le classiche formine per fare i biscotti legandole con dei nastri, oppure realizza delle tende di frutta secca e spezie. Infila su un filo di cotone o ottone dei pezzetti di albicocca, arancia essiccata, fichi, cannella e bacche di rosa, poi fissa tre o quattro fili a uno spiedino di legno da applicare alla sommità della finestra e il gioco è fatto.

Soggiorno

Vuoi un soprammobile davvero originale? Parti da quello che hai già! Decora con nastri rossi i sostegni di tutte le abat-jour, riempi una ciotola bassa o un vaso cilindrico in vetro trasparente con tante palline rosse lucide, pigne o fiocchi del colore che preferisci.

Camera da letto

L’atmosfera si fa magica. Prendi qualche candela magari di colore, forma e dimensione diversa, legala con tralci d’edera e mettila sul davanzale.

Bagno

Incolla stelle adesive dorate in varie misure sullo specchio o sul vetro del box doccia o appoggia delle ciotoline decorative riempite con bacche, rametti di pino e piccole pigne.