Archivi

OMIA ricette autunnali per il benessere “Pancakes alla zucca”

Torna l’appuntamento con le ricette benessere in autunno. In occasione di Halloween vi proponiamo una ricetta dolce e gustosa con la zucca.
La polpa di zucca, essendo ricca di carotenoidi, è particolarmente indicata per fissare l’abbronzatura e, nel contempo, s’inserisce tra gli ipotetici alimenti utili per la prevenzione dalle forme tumorali.
Gli impieghi della zucca si estendono anche nella sfera cosmetica, infatti, è utilissima per idratare la cute, levigare la pelle e pulirla profondamente. Inoltre, le maschere a base di zucca sono indicate anche per lenire le scottature.

OMIA consiglia “Pancakes alla zucca”

FonteMisya

zucca

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 150 gr di polpa di zucca
  • 120 gr di farina 00
  • 120 ml di latte
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi
  • Sciroppo d’acero o topping al cioccolato oppure confettura a piacere

Preparazione

Tagliate la zucca a dadini e cuocetela a vapore per una decina di minuti. Una volta cotta, mettete la zucca in una ciotola e schiacciatela con una forchetta. Quindi aggiungete latte, uovo, farina, zucchero, lievito e sale.Impastate fino a ottenere un composto omogeneo, quindi versatene un paio di cucchiaiate in una padella antiaderente leggermente unta con un tovagliolino imbevuto nell’olio di semi, e iniziate a cuocere a fuoco medio-basso. Una volta rassodato l’impasto, girate il pancake e cuocete anche il secondo lato.Continuate così, impilando man mano i pancake su un piatto. Disegnate faccine di Halloween sui pancake e servite.

OMIA ricette autunnali per il benessere “Mousse al mandarino”

Torna l’appuntamento con le ricette benessere in autunno.  In questo periodo non possono mancare i mandarini, preziosi alleati contro il raffreddore.  Il mandarino costituisce un’ottima fonte di vitamine e sali minerali da cui il nostro organismo può sicuramente trarre benefici per la propria salute.
Grazie alla buona presenza di vitamina C, come tutti gli agrumi d’altronde, è ottimo per rafforzare il sistema immunitario. Per quanto riguarda l’ambito cosmetico, dalla buccia di mandarino viene estratto un olio essenziale impiegato per la preparazione di prodotti adatti a contrastare la cellulite, ad eseguire massaggi e a combattere la ritenzione idrica

OMIA consiglia “Mousse al mandarino”

Fonte: GialloZafferano

mousse mandarino ripieno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 4 mandarini
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 170 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di frumina
  • 200 ml di panna fresca

Preparazione

Prendete i mandarini e lavateli bene sotto l’acqua corrente, tagliate la calotta sopra e svuotarli delicatamente facendo molta attenzione a non romperli, mettete la polpa in una terrina e conservate quelli vuoti in freezer fino al momento dell’utilizzo. Inserite la polpa dei mandarini nel frullatore, riducetela in purea e infine passatela in un colino per filtrare tutto il succo dei mandarini e tenere da parte. In una terrina sbattete le uova con lo zucchero, unite la frumina ed il succo dei mandarini, trasferite il tutto in un pentolino a lasciate andare a fiamma bassa finché non avremo ottenuto una crema morbida e senza grumi, che verrà poi messa in una ciotola per farla raffreddare. Montate a neve ben ferma la panna ed incorporate la crema di mandarini girando con una spatola dal basso verso l’alto. Mettette la crema in una sac à poche e riempite i mandarini svuotati , mettere su ognuno il cappellino. Conservare la Mousse al mandarino in frigorifero fino al momento di servirla.

 

OMIA ricette autunnali per il benessere “Vellutata di cavolfiore”

Secondo appuntamento per le ricette benessere in autunno.  Oggi parliamo di cavoli, alimenti preziosi per i loro principi nutritivi: potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico, vitamina C ecc.  Efficaci anche contro l’anemia, grazie all’acido folico di cui sono ricchi. Contengono inoltre principi attivi anticancro, antibatterici, antinfiammatori, antiossidanti, antiscorbuto. Sono depurativi, rimineralizzanti e favoriscono la rigenerazione dei tessuti.

OMIA consiglia “Vellutata di cavolfiore”

Fonte: GialloZafferano

vellutata di cavolo ricette benessere

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 740 gr Cavolfiore
  • 740 gr Patate farinose
  • 110 g Porri
  • 30 g Burro
  • 1 l Acqua
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • 3 cucchiai di Olio di oliva extravergine
  • 1 ciuffo Erba cipollina
  • 2 spicchi Aglio

Preparazione

Lavate e mondate il cavolfiore; tagliate, con l’aiuto di un coltello, l’estremità inferiore della testa ed eliminate le foglie più dure, quindi staccate le cimette dal gambo. Fate sciogliere il burro con due cucchiai di olio in un pentolino, poi unite due spicchi di aglio schiacciato (potete usare uno schiaccia aglio).
Quando l’aglio sarà imbiondito aggiungete il porro, il cavolfiore e le patate, quindi insaporite con del pepe nero macinato. Aggiungete un litro di acqua e lasciate cuocere a fuoco medio per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto, poi coprite con un coperchio e continuate la cottura per altri 20 minuti, a fuoco lento. Una volta cotte le verdure, frullate il tutto con il mixer . Tritate l’erba cipollina e cospargetela sulla vellutata, aggiustate di sale, poi mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti. La vellutata di cavolfiori è pronta: servitela ben calda, accompagnata eventualmente da crostini di pane tostato, un filo d’olio extravergine e parmigiano grattugiato.

OMIA ricette autunnali per il benessere “Funghi Ripieni”

Per le prossime ricette benessere consigliate da OMIA utilizzeremo i cibi autunnali, ideali per ritrovare l’equilibrio psicofisico.
Partiamo con i funghi ottimi antistress. Infatti, questi gustosi organismi sono ricchi di particolari sostanze in grado di diminuire il nostro livello di tensione e di favorire il relax fisico e mentale, nonché un buon sonno.

OMIA consiglia “Funghi ripieni”

Fonte: Leitv.it

Ricetta Benessere Funghi ripieni Vegan

 

 

 

 

 

 

Ingredienti

  • 10 funghi champignon grandi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 carota
  • prezzemolo
  • 3 cucchiai di pangrattato di pane integrale
  • una manciata di semi di sesamo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe nero

 

 

Preparazione
Pulite per bene in funghi con l’aiuto di un coltellino e di uno spazzolino con le setole dure per eliminare terra e polvere. Staccate i gambi e togliete via la pelle esterna dalle cappelle, facendo attenzione a non romperle. Tritate i gambi e metteteli a rosolare in una capiente padella con uno spicchio d’aglio e la carota tritata finemente, aggiungendo un ciuffo di prezzemolo per insaporire meglio il tutto. Fate cuocere per 5 minuti, togliete l’aglio e aggiungete i cucchiai di pangrattato, un paio di cucchiai di olio, una presa di sale e del pepe nero macinato. Mescolate finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
Su una teglia ricoperta con della carta da forno, disponete le cappelle dei funghi e, aiutandovi con un cucchiaio, riempitele del ripieno che avete preparato, spolverate sopra ancora un po’ di pangrattato, guarnite con qualche seme di sesamo e un filo d’olio. Infornate quindi a 180° per 30-35 minuti. Una volta sfornati, lasciateli intiepidire un po’ e poi serviteli con del prezzemolo fresco a guarnizione.
Per rendere il ripieno ancora più saporito, potete utilizzare del tofu a dadini saltato in padella con olive e capperi o con dei pomodorini secchi sott’olio. Per fare ancora più bella figura con i vostri ospiti, servite i funghi ripieni ottimi anche per i vegani su un letto di insalata conditi da un filo di salsa di soya.

OMIA ricette per la pelle “Fusilli noci e ricotta”

Ultimo appuntamento con i cibi che fanno bene alla pelle, oggi parliamo di Noci.
Le Noci sono un vero tesoro per la nostra pelle, considerate un super-alimento proprio perché rappresentano una delle poche fonti vegetali di acidi grassi omega 3 e omega 6.

Lo sapevi che? Le proprietà antinfiammatorie delle noci, agiscono sulla pelle disinfiammando l’eruzioni cutanee provocate dall’acne. Inoltre, grazie agli antiossidanti, rendono la pelle più elastica mantenendola giovane.

OMIA consiglia “Fusilli noci e ricotta”

FontePourfemme

noci e pelle

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 140 gr di Fusilli (anche integrale)
  • 2 cucchiai di ricotta di capra
  • 10 noci senza guscio
  • 1 cucchiaio di panna vegetale NO OGM
  • 1 manciata di grana grattato
  • sale e pepe q.b.

Procedura:

Fate bollire la pasta in abbondante acqua salata. Preparate il condimento amalgamando la ricotta con la panna, un pizzico di sale e di pepe.
Intanto fate tostare le noci un paio di minuti in una una padella antiaderente, falle raffreddare e tritale grossolanamente.
Qualche minuto prima di scolare la pasta, scaldate il condimento aggiungendo anche le noci. Quando è cotta la pasta scolatela e saltatela qualche minuto aggiungendo il grana e mantecando il tutto.
Servite il piatto con qualche gheriglio di noce intero.

OMIA ricette per la pelle “Smoothie all’uva”

Per la rubrica dei cibi che fanno bene alla pelle oggi parliamo di Uva.
L’uva è un frutto settembrino, in questo periodo ne puoi trovare diverse varietà, dalla più dolce alla più aspra.
Lo sapevi che? Se hai la pelle secca e dura, mangiando molta uva, ricca di Vitamine A, C, E e beta-carotene e microelementi: diventerà sempre più morbida e delicata. L’uva contiene inoltre molti liquidi che prevengono la formazione di rughe.

OMIA consiglia “Smoothie all’uva”

Fonte: TantaSalute

smoothie-uva

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 1 grappolo di uva bianca o rossa
  • 500ml di latte di riso
  • sciroppo di agave per dolcificare (o zucchero di canna)

 

Procedura:

Lavare e tagliare l’uva a metà, privando gli acini dei nocciolini. Mettere l’uva in un frullatore.
Aggiungere il latte di riso e lo sciroppo d’agave o lo zucchero di canna a piacere. Frullare il tutto a bassa velocità fino a che non otterrete un composto cremoso ed omogeneo.
Se le temperature e il meteo te lo consentono, servite e consumate il vostro smoothie con qualche cubetto di ghiaccio e decorando con qualche acino di uva.

OMIA ricette per la pelle “Risotto al melograno”

Per la rubrica dei cibi che fanno bene alla pelle oggi parliamo di Melograno.
Lo sapevi che?  I semi, i grani rossi, sono ricchi di vitamina C, vitamine del gruppo B, polifenoli e potassio. Ha proprietà antiossidanti,  anti-infiammatorie e anti-invecchiamento e la capacità di donare una pelle radiosa. Infatti per queste sue caratteristiche lo ritroviamo spesso come ingrediente principale di molti cosmetici naturali, in particolare nei prodotti anti-invecchiamento e per proteggere dal sole. E’ efficace contro la pelle secca, le macchie dell’ età, iperpigmentazione, acne e cicatrici da acne.

OMIA consiglia “Risotto al melograno”

Fonte: greenme
risotto_al_melograno

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 2 persone

  • 120 g di riso Patna
  • 1/2 melagrana
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 4-5 bacche di cardamomo
  • una noce di burro
  • sale q.b

Procedura:

Lasciare il riso in ammollo in una bacinella d’acqua per circa mezz’ora, cambiando l’acqua un paio di volte: questo procedimento consente di eliminare l’amido in eccesso. Sciacquare e scolare il riso, quindi metterlo in una pentola con acqua fredda e portare ad ebollizione. Quando l’acqua inizia a bollire, aggiungere il sale e lasciar cuocere per una decina di minuti (i chicchi di riso devono essere leggermente al dente).
Nel frattempo, togliere i chicchi dalla melagrana (iniziate per tempo, perché il processo è lungo): ricordate di togliere tutta la pellicina bianca dai chicchi perché è amara.
Tritare lo scalogno e farlo imbiondire in una padella con il burro per circa 2-3 minuti. Aggiungere i semi di cumino e cardamomo (per avere i semi di quest’ultimo, è necessario toglierli dalle bacche) e cuocere per altri 3-4 minuti.
Quando il riso è cotto, scolarlo e versarlo nella padella con le spezie e il burro e farlo saltare un paio di minuti. Infine aggiungere i chicchi di melagrana e mescolare.

OMIA ricette per la pelle “Biscotti con semi di lino e limone”

Negli alimenti che fanno bene alla pelle non possiamo dimenticare l’Omega 3
Gli acidi grassi omega 3 favoriscono l’elasticità della cute. Insieme a un buon apporto idrico giornaliero, gli omega 3 concorrono a mantenere la pelle morbida, ritardandone l’invecchiamento. Grazie alla loro azione antinfiammatoria, gli acidi grassi omega 3 aiutano anche a prevenire e contrastare acne, dermatite e altri disturbi cutanei. Semi ed olio di lino sono in assoluto la fonte vegetale più ricca di Omega 3

OMIA consiglia “Biscotti con semi di lino e limone”

Fonte: la.repubblica.it

olio semi di lino

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 65 g di farina mais fioretto
  • 30 g farina riso
  • 1/2 cucchiaino lievito per dolci
  • 20 g di zucchero canna
  • 1 cucchiaino di miele
  • 25 ml di olio semi
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaino di semi di lino
  • sale quanto basta

Procedura:

In un macina caffè triturate i semi di lino e metteteli da parte. In una ciotola setacciate la farina di riso col lievito, aggiungete quella di mais, il sale e i semi di lino. Aggiungete lo zucchero di canna e mescolate. In un’altra ciotola unite l’olio, il succo di limone e il miele. Unite gli ingredienti liquidi alle farine e mescolate con un cucchiaio, quindi amalgamate con le mani fino ad ottenere un impasto malleabile ( eventualmente aggiungete un po’ di latte vegetale). Formate una palla e lasciate quindi riposare l’impasto per circa 15 minuti avvolto in pellicola in frigorifero. Preriscaldate il forno a 180°. Prendete l’impasto, mettetelo sulla spianatoia e tiratelo con il mattarello con l’aiuto di un mattarello in una sfoglia non troppo sottile. Tagliate i biscotti con un coppapasta della forma desiderata e, mano a mano che sono pronti disponeteli sulla placca da forno ricoperta di carta da forno. Infornateli a 180° per circa 10 minuti, facendo attenzione che non brucino. Spegnete il forno, fate raffreddare, quindi metteteli in una scatola di latta.

OMIA ricette per la pelle “Spaghettone Zucchine, Curcuma e Pinoli”

Per la rubrica dei cibi che fanno bene alla pelle oggi parliamo di Curcuma.
Lo sapevi che? La Curcuma è ottima contro il fotoinvecchiamento della pelle, infatti l’assunzione di curcumina – contenuta nella radice di varie specie di curcuma – immediatamente prima dell’esposizione ai raggi UV impedisce in modo significativo il fotoinvecchiamento della pelle.

OMIA consiglia “Spaghettone Zucchine, Curcuma e Pinoli”

Fonte: worldrecipes.expo2015

pelle curcuma

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 2 Zucchine
  • 180 gr di Pasta, Spaghettoni
  • 1 cucchiaio da tè di Curcuma macinata
  • 2 cucchiai da tavola di Pinoli
  • 1 Spicchio di aglio
  • 1/2 Peperoncino rosso piccante
  • 1 cucchiaio da tavola di Olio extravergine d’oliva

Procedura:

Tagliate una zucchina a striscioline sottili e l’altra a pezzetti. Lessate in acqua salata la zucchina tagliata a pezzi e poi frullatela con un filo d’olio.
In una padella fate scaldare un paio di giri d’olio con uno spicchio d’aglio (non dimenticate di toglierlo) e con il peperoncino. Aggiungete le zucchine a striscioline con un mezzo bicchiere d’acqua in modo da farle ammorbidire. Tostate in padella i pinoli.
Lessate la pasta ma quando è ancora molto al dente passatela in padella con le zucchine e portate a cottura utilizzando sia l’acqua della pasta che quella di bollitura delle zucchine. Aggiungete la curcuma.
Quasi a fine cottura unite la crema di zucchine preparata in precedenza. Impiattate e aggiungete i pinoli tostati.

OMIA ricette per la pelle “Sorbetto ai frutti rossi”

Per le ricette che fanno bene alla pelle oggi  puntiamo sulla Vitamina P: Raggruppa sostanze diverse appartenenti alla famiglia dei bioflavonoidi. Si tratta di composti naturali che svolgono un’azione protettiva nei confronti dei vasi sanguigni. È proprio contrastando la permeabilità e la fragilità capillare, che la vitamina P si rivela preziosa per assicurare alla pelle il migliore nutrimento e mantenerla tonica, evitando la tipica couperose. La troviamo nei frutti di bosco e tutti gli ortaggi di colore blu-viola.

OMIA consiglia “Sorbetto ai frutti rossi”

Fonte: GialloZafferano.it

pelle frutti di bosco

Ingredienti:

  • Acqua 400 g
  • Zucchero 100 g
  • Limoni succo 35 g
  • Lamponi 100 g
  • More 125 g
  • Fragole 100 g
  • Fragoline di bosco 100 g
  • Mirtilli 100 g

Procedura:

Per prima cosa prendete una ciotola e mettete i lamponi, le fragoline di bosco, poi aggiungete i mirtilli e le fragole.
Spremete un limone, poi filtrate bene il succo aiutandovi con un colino, in modo da eliminare tutti i semini. Versate il succo di limone nella ciotola con la frutta, quindi aggiungete lo zucchero.
Unite anche l’acqua, dopodiché frullate il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il composto in una gelatiera, quindi azionatela per 30 minuti. Se non avete la gelatiera, potete procedere in questo modo: versate il composto in una terrina larga e mettetelo in congelatore per almeno un’ora. Poi tiratatelo fuori, smuovetelo con una forchetta e ripetete l’operazione fino ad ottenere la consistenza desiderata ogni mezz’ora circa. In questo caso, usando la gelatiera, una volta trascorsi i 30 minuti, arrestatela: avrete ottenuto un composto dalla consistenza piuttosto compatta ma anche cremoso!
Il vostro sorbetto ai frutti rossi è pronto per essere servito 🙂