Gli oli naturali alleati di bellezza

Vi siete mai interrogate sulle innumerevoli proprietà dell’olio e su quanto questo sia utilizzato in cosmesi?2oli

Quando si pensa a questo prodotto naturale solitamente si associa il suo utilizzo ad una sensazione fastidiosa di unto ed appiccicoso, ma in realtà ha degli effetti portentosi sulla nostra pelle! Esistono tantissimi oli in natura, dalle innumerevoli proprietà benefiche, adatti a tutti e utilizzabili in moltissimi modi diversi. Mandorla, Argan, Jojoba e Rosa Mosqueta sono sicuramente molto efficaci e tra i più conosciuti, dei quali tuttavia, non tutti conoscono l’origine e la possibilità di utilizzo.

Olio di mandorle dolci

E’ il più usato ed anche il più conosciuto, il più semplice da reperire e soprattutto economico. Le sue qualità emollienti, addolcenti e nutritive sono rinomate, per questo si presta ad una varietà infinita di utilizzi. Contiene vitamina E e B, proteine e sali minerali che combattono l’invecchiamento della pelle e ne agevolano il rinnovamento cellulare. E’ importante sapere però che, per conservare tutte le sue proprietà esso venga spremuto a freddo e che non sia mescolato ad altri solventi chimici. Ecco dunque che si rende perfetto per chi ha problemi di pelle secca che tende a screpolarsi, ma anche per chi vuole combattere le smagliature o i capelli sfibrati. E’ adatto anche per la pelle dei bambini, in quanto allevia e previene le irritazioni cutanee. Questo olio è appropriato per tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili, per questo nei secoli è stato uno dei primi componenti ad essere utilizzato in cosmesi. Come idratante è perfetto dopo la doccia, emulsionato con un po’ di acqua per facilitarne l’assorbimento ed eliminare la sensazione di unto. E’ utile per struccarsi, per eliminare residui della ceretta, proprio perchè contrariamente a quanto si potrebbe pensare, svolge un’azione detergente.

Olio di Jojoba

Nella lista dei famosi è sicuramente al secondo posto, anch’esso diventato semplice da reperire, possiede molte delle qualità elencate già sopra. Contrariamente all’olio di mandorle però, esso è famoso per essere privo di grassi (non contiene glicerina), dunque si presta a diventare il miglior alleato della lotta alle rughe del viso! La struttura chimica di tale olio ne permette la rapida penetrazione nell’epidermide, andando a contrastare l’atrofia delle fibre elastiche e del collagene. Non tutti sanno che è anche un efficace protettivo dai raggi solari, per questo può essere applicato prima e dopo l’esposizione, sempre abbinato a d una protezione solare! Non ha odore e si conserva a lungo perfettamente poiché anche le alte temperature non ne alterano la struttura. Quello di Jojoba, più che un olio, è una cera liquida che, essendo molto simile chimicamente al sebo umano, riesce a regolare la struttura della pelle. Tra i molteplici utilizzi se ne annovera uno particolarmente curioso, in quanto sembra sia un ottimo rinforzante per le ciglia!

Olio di Rosa Mosqueta

Estratto dal seme di rose selvatiche originarie delle zone andine, l’Olio di Rosa Mosqueta era particolarmente utilizzato anche nell’antichità come rimedio naturale nelle tisane e negli sciroppi, in quanto antiossidante, grande combattente dei radicali liberi e preventore di infezioni. In cosmesi è utilizzato, per lo più, per via della ricchezza di vitamina C e dunque di acido ascorbico, non prodotto naturalmente dal corpo. Le imperfezioni della pelle sono il suo forte! Cicatrici, dermatiti, ustioni, rughe, macchie, scottature, invecchiamento della pelle rappresentano la sfida quotidiana di questo olio miracoloso. E’ composto all’80% di acidi grassi indispensabili per la rigenerazione cellulare, per questo è così in voga! Ha però un difetto: è molto instabile, dunque rischia di alterarsi facilmente. Meglio usare quelli certificati e particolarmente puri e non conservarli in contenitori di plastica o trasparenti, ma sempre al riparo da eccessive fonti di calore.

Olio di Argan

L’olio di Argan è considerato l‘elisir dell’eterna giovinezza, grazie alla presenza di Vitamina E che combatte i radicali liberi aiutando a prevenire la comparsa di rughe e svolgono un’azione conservativa oltre che protettiva. Lo squalene contenuto al suo interno invece (presente anche nell’olio d’oliva ma in minori quantità) è un idrocarburo fondamentale per la produzione di DHEA, l’ormone anti-età che evita la desquamazione della cute, oltre a proteggere i capillari. Non tutti sanno che l’olio di Argan è considerato l‘oro del deserto, sia perché è in esso che nasce la pianta dalla quale è ricavato, sia perché per produrne un litro sono necessari i frutti di 6 arbusti e moltissime ore di lavorazione! Tra le innumerevoli qualità di questo olio, oltre a quelle chiaramente idratanti, nutrienti e protettive, vi è anche la capacità di riattivare le funzioni vitali delle cellule, migliorare la tonicità della pelle e combattere i reumatismi. E’ adatto a tutti in quanto privo di sostanze allergeniche (quello puro) e può essere usato per una varietà di impieghi: labbra, viso, corpo e capelli non potranno fare altro che beneficiarne!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...